Tutto A C D E F G H I J M N P R S U V
Termine Definizione
acromatico

Immagine sprovvista d'iridescenza. L'acromatismo è una proprietà di un sistema ottico in cui la risposta è indipendente dalla lunghezza d'onda della radiazione incidente e dunque dal suo colore.

ammasso globulare

Ammasso sferico di stelle più denso di un ammasso aperto, contenente tipicamente un centinaio di migliaia di stelle.

anno-luce

Distanza percorsa dalla luce in un anno, corrispondente a 9,463 x 1015 m

asteroide

Piccolo corpo celeste in orbita attorno al Sole tra Marte e Giove, con un diametro che arriva fino a qualche centinaio di chilometri.

astrosismologia

Lo studio della struttura interna del Sole è l'eliosismologia, l'estensione di questo studio alle altre stelle è l'astrosismologia.

CALIPSO

Mini-satellite (in collaborazione con gli USA) per una migliore caratterizzazione dell'impatto delle nuvole e degli aerosols sul clima.

CCD

Charge Coupled Device (dispositivo ad accoppiamento di carica). Rivelatore di fotoni di luce: circuito integrato comprendente milioni di rivelatori.

cometa

Corpo di piccola taglia composto di rocce e ghiaccio che ruota attorno al Sole su un'orbita molto eccentrica (è un'ellisse molto allungata che trasporta il corpo molto vicino al Sole, facendo fondere e sublimare i ghiacci che lo compongono)

Doppler

L'effetto Doppler-Fizeau è il cambiamento tra la frequenza dell'onda emessa e quella dell'onda ricevuta quando la sorgente e l'osservatore sono in movimento l'uno rispetto all'altro. Questo effetto fu proposto da Christian Doppler nel 1842 (onde sonore) e da Hippolyte Fizeau per le onde elettromagnetiche nel 1848. Questo spiega perché l'altezza del suono di un veicolo è diverso a seconda che ci si trovi nel veicolo (la sorgente del suono è immobile rispetto al rilevatore), che il veicolo si avvicini all'osservatore (il suono diventa più acuto) o che si allontani (il suono diventa più grave).

eccentricità

Parametro di una conica che fornisce una misura di quanto l'ellisse sia "schiacciata", Un'eccentricità nulla corrisponde ad una circonferenza.

Fourier, Joseph

Joseph Fourier (21 marzo 1768 a Auxerre - 16 maggio 1830 a Parigi), matematico e fisico francese conosciuto per i suoi studi sulla decomposizione delle funzioni periodiche in serie trigonometriche convergenti chiamate serie di Fourier.

fusione

fusione dei nuclei degli atomi, che sviluppa dell'energia

galassia

Insieme comprendente tra alcuni milioni ed alcuni miliardi di stelle, così come una quantità più o meno grande di gas e polveri, e molto probabilmente anche un alone esteso di materia oscura.

Galassia (la)

La galassia in cui ci troviamo (La Via Lattea).

GONG

Global Oscillation Group

HST

HST: Hubble Space Telescope. Telescopio spaziale americano in orbita attorno alla Terra.

integrazione

assemblaggio degli elementi di uno strumento.

JASON 1

Programma d'oceanografia spaziale.

mezzo interstellare

Insieme di materiale estremamente diffuso (gas e polvere) distribuito in nuvole più o meno dense tra le stelle.

microns

1 micron = 0,000001 m

nana bianca

Stella che ha consumato tutte le sue riserve di combustibile nucleare. La pressione esercitata dalla combustione nucleare e la forza di gravitazione non si compensano più e la stella collassa su se stessa, la materia raggiunge uno stato di degenerazione. Le nane bianche sono estremamente dense. Una nana bianca della massa del Sole può avere la dimensione della Terra, e una densità dell'ordine della tonnellata per cm3. Questa è l'ultima tappa dell'evoluzione delle stelle poco massive.

nana bruna

Piccolo corpo di massa ridotta, stella troppo fredda per essere la sede di reazioni nucleari. Le nane brune non brillano e non possono essere osservate direttamente. Esse potrebbero essere una componente della materia scura dell'Universo e spiegare, in parte, l'enigma della massa mancante dell'Universo.

nova

Stella che improvvisamente diviene da 10000 a 100000 volte più brillante durante un tempo molto breve, di qualche ora. È probabile che le nove siano dei sistemi binari costituiti da una nana bianca e da una stella gigante rossa. Esse diventano molto luminose in seguito al passaggio di massa tra le due componenti del sistema.

planetesimi

Agglomerazione di materia con un diametro compreso tra qualche micrometro e qualche chilometro nella nuvola di gas e polvere che circonda una giovane stella.

PROTEUS

Sigla di Plateforme Reconfigurable pour l'Observation, les Télécommunication et les Usages Scientifiques.

pulsar

stella a neutroni (estremamente densa) che ruota rapidamente e della quale si osserva la radiazione in modo intermittente.

riga spettrale

Una riga spettrale è una linea scura (assorbimento) o luminosa (emissione) in uno spettro elettromagnetico che caratterizza la radiazione ad una specifica frequenza e corrisponde ad un oggetto specifico.

satellite

In astronomia, un satellite è un oggetto naturale o artificiale (veicolo spaziale) che si muove in orbita attorno ad un altro oggetto.

semiasse maggiore

La metà della distanza tra i due punti più distanti di un'orbita.

unità astronomica

L'unità astronomica (UA o AU in inglese) è la distanza media tra la Terra e il Sole. Misura circa 149,6 milioni di chilometri, cioè 500 secondi luce.

velocità radiale

Componente della velocità di una stella parallela alla linea di vista. Il movimento radiale della stella induce una variazione della frequenza dei raggi emessi dalla stella (effetto Doppler). Una variazione periodica della velocità radiale di una stella può segnalare la presenza di un pianeta.

Glossary 3.0 uses technologies including PHP and SQL